Efficienza energetica

 
Il surgelatore OctoFrost™ consente il minor consumo e spreco energetico derivante dal processo IQF. Il motivo principale sta nella sua struttura compatta a forma di ottagono caratterizzata da un'efficiente aerodinamica in tutto il surgelatore, soprattutto nella zona fluidizzante. La struttura compatta e meno turbolenze comportano un minor consumo di energia.

Letti a piastre  perforate invece che nastro trasportatore 

L'uso brevettato a livello mondiale dei letti perforati OctoFrost™ al posto di nastri trasportatori all'interno del surgelatore non solo facilita le operazioni di pulizia e il rispetto della sicurezza alimentare, ma permette anche una migliore regolazione della fluidizzazione garantendo la forma naturale dei prodotti grazie ad una minor velocità delle ventole.

Motori controllati da Variatori lineari di Frequenza

I motori dei ventilatori ed i motori di traino dei letti all'interno del surgelatore OctoFrost™ sono controllati da variatori lineari di frequenza. Ciò permette il più basso consumo di energia. I motori moderni progettati per funzionare in un ambiente freddo vengono prodotti da fornitori leader nel settore.

Tempo fra i periodi di sbrinamento

Il sistema SRS (Sistema Rimozione brina ) gestito dal PLC mantiene pulita la parte frontale della batteria durante il processo e prolunga sostanzialmente il numero di ore del processo prima che si renda necessario un fermo per sbrinamento /pulizia. Ciò minimizza i tempi di inattività e il consumo di acqua dovuto alla sbrinamento.

Disidratazione ai livelli minimi

Il design unico del surgelatore OctoFrost™ previene la formazione di neve. Tutto la neve che si forma all'interno del surgelatore durante il processo è considerato uno spreco diretto di energia.

Efficienti Operazioni di Sbrinamento e Pulizia gestiti da PLC

Il sistema di pulizia della batteria gestito da PLC controlla il consumo di acqua necessario a sbrinare la batteria ed elimina il rischio di spreco dell'acqua.

Importanza dell'efficienza energetica

Con l'utilizzo di variatori lineari di frequenza su ogni ventola assiale ad alta efficienza eneretica, si verifica un sostanziale risparmio totale di energia. Per giunta questo sistema richiede meno capacita' frigorifera per raffreddare i motori delle ventole. Vi è un risparmio energetico totale che va dal  20 al 30%.

"Siamo estremamente felici di aver investito in questa tecnologia."

Sig. Fernando Prado Responsabile Divisione Frutti di bosco, Citromax SACI